//Caffeina: Cellulite e Sovrappeso!

Caffeina: Cellulite e Sovrappeso!

Oggi è la giornata mondiale del caffè.

Il caffè per molti è un rito, per altri è una necessità e infine c’è chi, pur amandolo, ha scelto di non berlo.

Ma fa bene o male al nostro organismo?

Il caffè non ha niente di alimentare; è semplicemente il risultato finale di lavorazioni industriali che ne hanno fatto tutt’altro che un prodotto sano e nutriente.

Bere troppo caffè, infatti, è dannoso per la nostra salute e per la nostra bellezza.
La caffeina, infatti, stimola il sistema nervoso centrale, inducendolo a produrre adrenalina.
Questo è il motivo per il quale ci fa sentire più svegli ed energici.

Il problema è che il sistema nervoso centrale preferisce non essere stimolato a caso.
Madre natura ci ha regalato l’adrenalina principalmente per salvarci in caso di pericolo e non per giocarci quando ci sentiamo stanchi.

Stimolare la produzione di adrenalina tramite il falso segnale prodotto dalla caffeina, ha due conseguenze. Primo, crea una sorta di assuefazione, portando a produrre meno adrenalina nel momento del reale bisogno. Secondo, può portare ad una sequenza di reazioni sbagliate, da parte del nostro organismo.

Giocare con la ghiandola surrenale e con il nostro sistema nervoso e simpatico, rischia di mandare in tilt il nostro organismo.
Ed un organismo in tilt, in cui i segnali ormonali sono influenzati in modo errato, è un organismo poco reattivo e facile bersaglio delle intossicazioni.

La cellulite, come ben sappiamo, trova nei tessuti intossicati terreno fertile.
E l’adipe può svilupparsi maggiormente quando gli ormoni sono sballati.

Ecco perché, da un certo punto di vista, rinunciare momentaneamente alla caffeina può avere effetti positivi nella lotta agli inestetismi di sovrappeso e cellulite.

Bastano quattro giorni senza caffè per “ripulire” il nostro organismo dalle sue traccie. E per chi non sa vedere una vita senza caffè, dopo questi quattro giorni si può ricominciare a berlo, a patto di non superare le due tazzine al giorno.

A piccole dosi, infatti, la caffeina può avere effetti positivi e lipolitici, favorendo l’eliminazione di cellulite e cuscinetti.

Quindi, una raccomandazione a chi si vuole prendere cura di se e combattere adipe e cellulite, è di non abusare mai di caffè e di regalare al proprio corpo almeno quattro giorni senza caffeina.

E se per caso stai pensando ad alternative quali caffè lungo, caffè americano, moka, espresso ecc., beh, lasciami dire che non ne esiste uno che vada bene.

Anche il caffè decaffeinato non è una buona idea: come tutti i prodotti industriali trattati, è pieno di tossine ed è più dannoso del tradizionale.

E allora come possiamo fare se proprio non riusciamo a rinunciarvi?

Provo a consigliarti un modo più soft. Anzi, due.

La prima strategia è quella di ridurre il numero di caffè quotidiani. Sei abituata a berne cinque? Passa a quattro. Sei abituata a berne due? Passa ad uno. Inizialmente potresti farlo anche a giorni alterni, lasciandoti la possibilità, in caso di giornata “storta” di berne uno in più. L’importante è ridurre gradualmente nel tempo.

Un’alternativa è quella di iniziare a saltare qualche giorno. Se quattro ti sembrano troppi, inizia a saltare un giorno ogni tanto. Prendila come una sfida con te stessa.
Un solo giorno non è mentalmente difficile ed è un buon punto di partenza.

Ovviamente, puoi combinare le due strategie, riducendo il numero di caffè giornalieri e contemporaneamente impegnandoti a saltare un giorno ogni tanto.

Nel giro di poco, ti troverai ad aver diminuito drasticamente la caffeina che assumi.

Ma attenzione! Non pensare di sostituire il caffè con gli energy drink. Contengono caffeina anche quelli ed in più sono pieni di tante altre schifezze.

Preso invece a piccole dosi, la caffeina può avere effetti positivi e lipolitici, favorendo l’eliminazione di cellulite e cuscinetti.

Ma l’effetto migliore, in questo senso, la caffeina lo fa sotto forma di principio attivo, all’interno di sieri e creme.

Questa molecola riesce infatti a penetrare facilmente nella nostra pelle ed ha un’elevata capacità di favorire lo svuotamento degli adipociti, consentendo poi l’eliminazione dei grassi attraverso il sistema linfatico.

È per questo che la caffeina è così utilizzata in molti prodotti anti cellulite e per il rimodellamento corporeo.
Ottima da sola, da il meglio di se abbinata ad altre sostanze funzionali come la fosfatidilcolina e la centella asiatica.

Quindi se vuoi prenderti cura del tuo benessere la raccomandazione è di non abusare mai di caffè e di regalare al proprio corpo qualche giorno senza caffeina.

Utilizzare invece tutti i giorni una crema che ne sia ricca, può aiutare il nostro corpo a ridurre il volume degli adipociti di troppo.

Sonia Alifano
Anael – Centro Estetico

By | 2018-10-03T09:20:45+00:00 3 Ottobre, 2018|Blog|0 Commenti

Autore del Post:

Lascia un commento

due + 15 =